La Gran Bretagna in lotta con il Copyright

admin
3 ago 2011

20110803-100425.jpg

La Gran Bretagna da Mercoledì lancerà la proposta che prevede l’intenzione di legalizzare le copie di CD o DVD e ripping per uso personale, notizia che arriva direttamente da una fonte governativa. La legge si è appoggiata ad una delle raccomandazioni formulate in una revisione del diritto di proprietà intellettuale della Gran Bretagna effettuata dal professor Ian Hargreaves all’inizio di quest’anno, su richiesta del Primo Ministro David Cameron.

Proprio in Gran Bretagna, in 300 anni di leggi sul copyright, stavano ostacolando l’innovazione e la crescita, che una volta approvata la legge, potrebbe aggiungere quasi 8 miliardi di sterline (13 miliardi) per l’economia.
La pratica di ripping e salvataggio delle copie di programmi,musica e video per uso personale, è già stata legalizzata nei paesi europei ad eccezione di Gran Bretagna, Irlanda e Malta. Il cambiamento significherà un passo importante per la popolazione oltremanica, che potranno copiare un CD che hanno acquistato su un altro dispositivo, come il loro iPod o computer di casa, cose che per noi sembrano normali operazioni all’ordine del giorno.
Via

Articoli molto simili

0 Commenti

  1. Alessintosh

    Speriamo bene.
    Almeno non ci sarà più da fare il de-macrovision…
    …che a conti fatti è solo un gran perdita di tempo
    visto che del tutto inutile se si considera che è solo
    una blanda protezione anti-duplicazione

  2. Esatto, e’ anche uno spreco di denaro che alzano il costo dei CD.

    • Alessintosh

      Infatti.

      Ricorderai bene il caso di diversi anni fa, riferito al CD di Mariah Carey.
      La Sony aveva speso uno sproposito per creare una protezione anti-rippaggio…
      …e un ragazzino con un semplice pennarello nero, colorando il settore in cui era “incisa” questa protezione di nuova generazione ha vanificato un investimento di diversi milioni di dollari.

      Costo che era andato a incidere nel costo del CD!

      E se invece avessero abbassato il prezzo d’acquisto agli scaffali?

      • Anesi Michele

        Ma va?? Io non la sapevo questa storia!!:-) complimenti al ragazzino:-)

        • Alessintosh

          Si, un genio, che con un pennarello da 50 cent ha mandato in fumo un investimento da diversi milioni di dollari.
          Se ricordo bene è un ragazzino (all’epoca forse 14 anni) giapponese o coreano…

          • Anesi Michele

            Ahahahah:-) Grandissimo!

Lascia la tua opinione