Apple TV, in arrivo c’è un visore per realtà aumentata?

Apple TV, in arrivo c’è un visore per realtà aumentata?

Apple tv visore per realtà aumentata

Apple TV offre agli utenti nuove possibilità per l fruizione di contenuti multimediali. Si va dai tradizionali contenuti video, quali programmi tv, film e serie, ma non dimentichiamoci della musica e dei videogiochi. Di set-top box ce ne sono molti, ma solo quello di Cupertino consente un’esperienza d’uso così semplice e innovativa. Impossibile non menzionare Siri Remote, un telecomando che permette di giocare in stile Wii e controllare il dispositivo tramite comandi vocali. Tanto è stato fatto ma molto altro c’è in arrivo. Immaginatevi la possibilità di usufruire di tutti i contenuti che amate in maniera innovativa, esattamente come se foste dentro l’azione. Fatto? Bene, allora siete pronti per il futuro di Apple TV.

Un visore per Apple TV

Carl Zeiss è una delle aziende leader per quanto riguarda l’ottica, parliamo di un brand che non ha bisogno di presentazioni come testimoniano i numerosi riconoscimenti ricevuti durante più di un secolo di storia.

Sinonimo di lenti di qualità, Zeiss ha proposto al pubblico il VR One, un visore per la realtà virtuale compatibile con tutti gli smartphone. E’ questo il mercato più attraente per i brand tecnologici in questo momento, di realtà aumentata e realtà virtuale si parlerà tanto nel 2017.

E’ notizia di queste ore la partnership tra Apple e Carl Zeiss per la creazione di un visore per la realtà aumentata, una periferica della quale la linea iPhone attualmente non dispone. Perdere altro tempo sarebbe pericoloso, visto che la concorrenza, Samsung in primis, è da tempo attiva su questo fronte.

Ma le novità non finiscono qua, perché stando a fonti vicine all’azienda tedesca l’idea sarebbe quella di un headset compatibile non solo con il Melafonino.

Si parla di supporto per Apple TV, un visore per la realtà aumentata per sfruttare in maniera innovativa la scatolina magica con la Mela Morsicata. Le applicazioni sono illiminate. Attendiamo ulteriori novità nei prossimi giorni.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO