WWDC 2017: l’evento Apple promette grandi novità

WWDC 2017: l’evento Apple promette grandi novità

WWDC 2017

Finalmente abbiamo la data. Il WWDC 2017 inizierà il 5 giugno e avrà luogo presso il McEnery Convention Center di San Jose, una location non casuale visto che sancisce un grande ritorno dopo ben 15 anni duranti i quali l’evento si è tenuto a San Francisco. Apple vuole innovare senza dimenticare da dove viene evidentemente e non potrebbe essere altrimenti considerato che il 2017 è l’anno del decimo compleanno di iPhone, un’occasione che riporta alla mente un lungo viaggio, iniziato insieme al guru Steve Jobs. Il vecchio Steve non c’è più, ma resta la sua testimonianza, il WWDC 2017 potrà segnare un cambio di passo decisivo anche per quanto riguarda Apple TV e e il suo sistema operativo. Scopriamo insieme cosa c’è in ballo.

WWDC 2017 tra tvOS, iOS e molto altro

Cosa dobbiamo aspettarci dal WWDC 2017? Di sicuro nuove versioni di macOS e iOS, visto che entrambe le piattaforme in tempi brevi dovrebbero ricevere gli ultimi aggiornamenti prima del grande salto. Ma questi due ambienti operativi, benché importanti, non sono gli unici sui quali l’azienda è concentrata in questi mesi.

Guai a dimenticare watchOS, creatura i cui destini sono chiaramente legati a quelli di Apple Watch. Precisazione necessaria, visto che le limitazioni hardware potrebbero obbligare a temporeggiare in vista di un terzo modello. Il rischio è quello di perdere terreno rispetto ai prodotti della concorrenza, nonostante l’innegabile passo avanti rappresentato dal secondo Apple Watch.

L’uscita di Android Wear 2.0 impone però un cambio di velocità, visto che Google ha ormai intrapreso la strada di una maggiore indipendenza tra smartwatch e smartphone, Apple Watch continua a sembrare troppo legato al Melafonino e questo non fa altro che tarpare le ali a un dispositivo che avrebbe le carte in regola per conquistare il pubblico.

Arriviamo ora a tvOS e anche in questo caso vale il discorso delle limitazioni hardware. Apple TV di quarta generazione sembra ormai aver fatto il suo tempo, pare imminente l’uscita di un modello con supporto 4K e questa sarebbe una manna dal cielo. tvOS è un mondo in espansione, ancora acerbo per molti versi.

E’ atteso un forte upgrade sul fronte dei videogiochi, non tanto per quanto riguarda la qualità dei titoli, visto che il limite delle app per Apple TV è già stato portato a 4GB, ma è necessaria una riorganizzazione a livello di interfaccia, potendo finalmente competere con macchine quali Playstation e XBox.

Tra gli argomenti caldi anche CarPlay, Health e HomeKit (questione che interessa molto i possessori di Apple TV). Gli sviluppatori potranno richiedere i biglietti in primavera, il WWDC sarà comunque trasmetto in diretta streaming sul sito creato ad hoc da Apple.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO