Lockdown, blocco totale pubblicità e profilazione su Mac

Lockdown, un popolare firewall per iOS, sbarca finalmente su Catalina e porta in dote il blocco pubblicità e profilazione degli utenti con un interessante escamotage tecnico. Il tutto nel pieno rispetto della privacy.

Ecco come fanno a sapere se aprite una mail su iPhone e Mac

Ogni volta che ricevete posta elettronica su Mac o iPhone, la vostra privacy è a rischio. Ecco come bloccare il tracciamento Mail.

Lockdown è un’app che permette di bloccare il tracciamento di siti come Facebook, Google Analytics, Mixpanel, in modo intuitivo e automatizzato; in più, impedisce il download delle pubblicità, con due importanti caratteristiche:

1. Tutta l’attività di filtraggio del Web avviene in locale, sul Mac, e dunque -almeno in linea teorica- nessun dato sulla navigazione trapela su Internet.
2. Il filtraggio avviene a livello di sistema, e coinvolge tutte le applicazioni e tutti i browser. Ciò significa che le pubblicità spariranno pressoché da qualunque app e servizio decidiate di utilizzare.

Ciò rende questa soluzione decisamente più efficace e -almeno sulla carta- più sicura rispetto alle estensioni di Safari, Firefox, Chrome e Edge che hanno accesso alla cronologia di navigazione e per di più funzionano solo su un determinato browser. Infine, la natura 100% Open Source dovrebbe garantire la massima trasparenza.

Le funzionalità di Firewall di Lockdown sono completamente gratuite; l’app monetizza sul servizio aggiuntivo e non obbligatorio di VPN e anonimizzazione del traffico “Secure Tunnel VPN” che invece prevede un abbonamento annuale. Insomma, vale la pena darle di darle una chance. Potete scaricarla da questa pagina dell’App Store per Mac.

Fonte: Melablog.it