bmw presenta la moto smart salva la vita

BMW presenta la moto “smart” che salva la vita

BMW presenta la moto “smart” che salva la vita

Come abbiamo visto nei giorni scorsi addirittura per le armi da fuoco, la componente “smart” (intesa come sensori e computer) sta prendendo piede in ogni settore della nostra vita. BMW lo dimostra annunciando il sistema IEC – Intelligent Emergency Call, pensato per far arrivare immediatamente i soccorsi nel caso di incidenti in moto (naturallmente sui modelli che lo montano).

Chiamare i soccorsi? Ci pensa la moto BMW

Grazie a una serie di sensori, simili agli accelerometri dei comuni smartphone, l’IEC riesce a valutare l’entità dell’incidente e agisce di conseguenza: una chiamata istantanea al pronto soccorso se l’impatto è stato molto forte, oppure una chiamata “rinviata” se si tratta di uno scontro minimo (il guidatore può cancellarla manualmente dopo essersi rialzato). E comunque, trasmette sempre la posizione dell’incidente per sicurezza.

Da precisare che, naturalmente, perché la moto possa chiamare i soccorsi è richiesta la presenza di un telefono cellulare attivo, connesso in wireless all’apposito modulo presente nella moto.

L’intero sistema IEC è atteso al debutto l’anno prossimo inizialmente solo in Germania e in seguito nel resto d’Europa (e nel mondo) su buona parte dei modelli BMW.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Hai disabilitato Javascript. Per poter postare commenti, assicurati di avere Javascript abilitato e i cookies abilitati, poi ricarica la pagina. Clicca qui per istruzioni su come abilitare Javascript nel tuo browser.